Concorso #Un Post al sole – seconda edizione

Premessa

Il progetto “Non restiamo a guardare. Alunni, docenti e genitori contro il bullismo e il cyber bullismo”, presentato dall’Istituto Comprensivo Ozzano dell’Emilia all’interno del Piano nazionale per la prevenzione dei fenomeni di bullismo e cyber bullismo ai sensi del Decreto Ministeriale n. 663 dell’1 settembre 2016, art.11, prevede, tra le altre attività formative, anche la seconda edizione del concorso #Un Post al sole – Uso consapevole della Rete  per le scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado dell’Emilia-Romagna.

Finalità

Incardinato nel progetto di prevenzione e contrasto al bullismo e al cyber bullismo, il concorso ha lo scopo di stimolare negli alunni la riflessione sulla complessità dell’uso dei social media, sia in chiave di opportunità che di rischi.

Destinatari

Il concorso è rivolto alle scuole statali e paritarie di ogni ordine e grado dell’Emilia-Romagna ed è articolato in tre categorie:

  • classi o gruppi di alunni di scuola primaria;
  • classi o gruppi di studenti di scuola secondaria di primo grado;
  • classi o gruppi di studenti di scuola secondaria di secondo grado.
Modalità di partecipazione

Per partecipare al concorso, le classi dovranno presentare, per il tramite del dirigente scolastico, uno a scelta tra i prodotti elencati, rispondente ad una sola delle tematiche indicate:

Tipologia di prodotto:

  • video giornalistico;
  • cortometraggio.
Tematiche

Gli elaborati dovranno trattare uno dei seguenti temi:

  • Verità e post-verità in rete: come sopravvivere alle fake news.
  • I miei dati contano: privacy e reputazione online.
  • Dipendenza da Internet: smetto quando voglio?
  • Nel paese dei troll: contrastare l’odio e le discriminazioni on line.
Regole per la produzione degli elaborati

Video giornalistico: il video può approfondire una tematica del concorso con linguaggio giornalistico, attraverso reportage, brevi inchieste, interviste e non può superare la durata di 5 minuti e deve essere consegnato in uno dei seguenti formati: AVI, MOV, MPEG-4.

Cortometraggio: il video di finzione può essere realizzato con qualsiasi supporto digitale. Non deve superare la durata di 5 minuti e deve essere consegnato in uno dei seguenti formati: AVI, MOV, MPEG-4.

Iscrizione

Sono ammessi al concorso solo prodotti/elaborati lavori originali ed inediti. Non è altresì consentito l’utilizzo di testi, immagini, musiche e altri contenuti di cui non si detengono i diritti d’autore.

Non sono ammesse produzioni con contenuti offensivi e oltraggiosi.

Gli autori possono essere una singola classe o gruppi di studenti, appartenenti a più classi. In ogni caso, è necessario indicare il nome della scuola e un docente referente. Una scuola può partecipare con più elaborati/prodotti.

Modalità di partecipazione

La partecipazione al concorso richiede l’invio del modulo di candidatura.

Nel modulo occorre inserire tutti i dati richiesti e allegare la dichiarazione del dirigente scolastico, compilata e sottoscritta con firma digitale (dimensione massima 2 MB). Nell’apposito campo occorre inserire il link dell’elaborato, generato attraverso un’applicazione per la condivisione di file: Dropbox, Google Drive, ecc.

L’iscrizione comporterà la cessione dei diritti relativi alle realizzazioni e la formale rinuncia al pagamento dei diritti d’autore connessi alla pubblicazione, con qualsivoglia modalità, della realizzazione prodotta per il bando in questione.

Scadenza

I prodotti/elaborati dovranno essere inviati entro le ore 23.59 di lunedì 14 gennaio 2019 con le modalità indicate nei punti precedenti.

Commissione giudicatrice

La Commissione giudicatrice sarà composta da un rappresentante de:

  • rappresentanti della rete dei CTS dell’Emilia-Romagna;
  • l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna;
  • rappresentanti del Servizio Marconi TSI – Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna;
  • la Cineteca di Bologna;
  • l’Università degli Studi di Bologna.

La Commissione, a proprio insindacabile giudizio, individuerà, tra quelli pervenuti, gli elaborati che saranno più efficaci sulla base dei seguenti criteri di valutazione:

  • originalità del prodotto;
  • coerenza del prodotto con il tema indicato nel bando;
  • qualità della proposta artistica.
Premi

I premi sono divisi in 3 categorie per ordine di scuola (Primaria, Secondaria di primo grado e Secondaria di secondo grado):

  • primo premio: euro 1000,00;
  • secondo premio: euro 500,00;
  • terzo premio: euro 250,00.
Cerimonia di premiazione

La cerimonia di premiazione si terrà a Bologna, martedì 5 febbraio 2019, in occasione del Safer Internet Day 2019.

Premio Luca De Nigris 2019

La seconda edizione del concorso #Un Post al sole – Uso consapevole della Rete apre la collaborazione con il Premio Luca De Nigris, un concorso per video realizzati dalle scuole, organizzato dall’Associazione Gli amici di Luca e dalla Fondazione Cineteca di Bologna nell’ambito del Festival Visioni Italiane. I nove video premiati più altri due per ogni categoria saranno ammessi ad una sezione speciale della XXI edizione del Premio Luca De Nigris 2019. Gli autori dei video selezionati verranno contattati dagli organizzatori per formalizzare la partecipazione al Premio.